Immobilità

Immobilità
img-20151108-wa0000

Cime di neve sovrastano il borgo,
mentre stormi di uccelli migratori,
lo sorvolano maestosi.
E’ mattino presto,
poche luci sono accese nelle case.
L’aria è fresca, siamo in montagna.
Dai comignoli esce qualche nuvola di fumo,
i signori più anziani hanno già acceso il fuoco.
La loro vita è stata una fiamma sempre accesa,
mai doma, viva e autentica.

Il profumo del pane appena sfornato,
inebria l’ambiente cittadino.
Luminarie sorridenti a festa,
babbi natali appesi ai balconi,

il grande albero al centro della piazza,
segnano lo scorrere di un tempo che non si è fermato mai,
nonostante tutto.
Il paese muove la sua instabilità,
donandosi la speranza che gli è stata tolta dalla natura.
Solo del vuoto dell’anima non potranno rispondere:
quella dipende da cuore a cuore.

 

di M.s

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...