Pezzi di un puzzle chiamato vita…/dicono di me

dsc_0311Visso (Agosto 2015)p1290778Montemonaco (Agosto 2015)altauj_kwb634zth86kbv5xfc-gkherusdbkvwpifiznrshCol Prof. Enrico Garlaschelli

altanyzq0puku-jy94xz1emruc77lknpcviobemg73-if5nCol Giornalista Corriere Adriatico Francesco Massi

bimbi-amandola-2Scuola Elementare Amandola 201510850319_10202937017576194_2133795280645485110_n

don-ciotti-comunitc3a3c2a0-e-libroDon Ciotti11813302_10204314908622609_1218618038714356218_nMy sister

DSC_0074Con Moni Ovadia Dic 2014

_MG_9476Col Prof. Umberto Galimberti Agosto 2015

IMG_20150919_130124Svezia 2015

IMG-20150811-WA0000Sisters

gggPiccoli poeti crescono….

11224461_10206555415477434_3224083366777002579_nTatoo “L’Aurora di Dalì”

dsc_0224Amandola Teatro La Fenice (Giuno2015)

Caffè 41Meletti, Ascoli Piceno (Aprile 2015)

 

 

 

IMG-20151025-WA0011 Firenze Premio Città di Parole 25 Ottobre 2015

12065770_722421664558375_8050064885937001468_n 12108875_722421631225045_6562914345154964320_nFalerone “Mostra del libro ” OTtobre 2015

 

1517665_775232565910958_5347194075817915857_n 12670903_775230919244456_1763162369709658658_n Qui Ascoli Piceno12801579_775230892577792_97982295676354587_n 12804722_775231162577765_3650334785717814922_n 12931011_775231525911062_3187173249258864053_n

 

Qui Montegranaro
IMG-20160409-WA0018

 

Premio città di Fermo 2016PREMIO CITTA' DI FERMO 2016DSC_0571

Concorso Storie di Viaggio – Cingoli 9 Ottobre 2016 Giuria
14516389_1264635983588014_4690598174861228981_n 14563555_1761771394075285_2972985260611893283_n


Scuole Elementari di Magliano di Tenna e Piane di Montegiorgio (FM)- progetto Libriamoci- Ottobre 2016;

dsc_0774
Premio “M.Buonarroti”, 3°posto sezione Racconti con “Che Baffi”, Serevezza (LU), Novembre 2016; premio-buonarroti-2016-terzo-posto

Letture ad Amandola sulle Leggende dei Sibillini, Festival delle Erbe, luglio 2017

Lettura Slam Poetry Memo Fano, luglio 2017

Castello Malaspina di Massa agosto 2017

Serata AmandoAmandola, Volverè Macerata 24 Giugno 2018

Poetry slam Marzocca, 5 Luglio 2018;

A tavola con la mela rosa e Marco Squarcia
Agripompei 6 Luglio 2018

Dicono di me i bimbi di Castignano

Video:
https://www.youtube.com/watch?v=kGmJkBUdP1s

https://www.youtube.com/watch?v=C4vz38JTfKM

https://www.youtube.com/watch?v=3fydWtZyOu4

https://www.youtube.com/watch?v=tkhOlWI_GXI

Elena 9 Settembre 2014: La mia vuol essere una semplice riflessione su una piccola e intima raccolta di racconti brevi non tanto pensati per bambini quanto per ragazzi, soprattutto perchè la morale celata nei finali richiede spesso un’approfondita e attenta riflessione. Notevole la scelta di valorizzare diverse zone e ambienti di luoghi facenti parte del Parco dei Monti Sibillini, ma più azzardata a volte la scelta di un linguaggio troppo gergale e dei nomi dei personaggi che poco si addicono alla costruzione e al contesto del racconto. La modalità di scrittura in diverse punti può risultare acerba e solo con maggiore attenzione ed esercizio vedrà sicuramente dei miglioramenti nel tempo. Molto carini, invece, i disegni che accompagnano sia i diversi racconti che la copertina stessa.

 

– Olga, 17 Settembre 2014: ho letto il tuo libro tutto d’un fiato con crescente coinvolgimento, Le tue storie sono delicatissime, si svolgono sugli scenari di questi luoghi magici, raccolgono le leggende locali e si espandono con la tua immaginazione, offrendo occasioni di riflessione sul valore dell’ambiente, sulla natura maltrattata dall’uomo, ma..c’è anche soprattutto tanta sensibilità, impegno, speranza.. Il linguaggio che usi è scorrevole, le descrizioni offrono le immagini dei paesi, delle montagne, dei laghi di questo territorio meraviglioso e in chi legge si affollano ricordi di esperienze personali. Queste belle storie sono molto adatte ai bambini (ma anche agli adulti) e penso che , se lette in classe, potrebbero offrire agli insegnanti molte occasioni di educazione ambientale, di sviluppo del senso di solidarietà e del senso di responsabilità.Le poesie mi hanno commosso per la loro musicalità, ma soprattutto per il messaggio di speranza, di ritorno ai grandi valori. Bravo!! E…brava Giada coi suoi disegni delicatissimi!!

 -Roberta, 22 Settembre 2014: Ho trovato questa raccolta di novelle originale ed educativa, perché l’autore ha avuto la capacità e la sensibilità di trattare tematiche tanto profonde, inerenti la vita dell’uomo, in modo semplice e naturale. Credo che lo scritto possa essere uno stimolo a soffermarsi, magari solo un attimo, sui valori che sono alla base dell’esistenza quali il rispetto dell’ambiente e dell’uomo, l’aiuto verso il prossimo qualunque esso sia e l’umiltà d’animo; tutto ciò spesso nella quotidianità passa in secondo piano, perché troppo presi ad inseguire i modelli che la società ci impone e troppo intenti a condurre una vita così frenetica, che non permette noi di comprenderne il vero significato. Inoltre, dalle attente descrizioni e dalle raffinate similitudini si denota un’autentica passione dell’autore verso le piccole meraviglie del nostro territorio che a volte vengono dimenticate. Il linguaggio utilizzato vivace e di facile comprensione, coinvolge il lettore portandolo ad una maggiore riflessione interiore. Graziose le immagini presenti nel libro; suscitano un senso di naturalezza e spensieratezza.

Associazione Wega, 24 Settembre 2014: L’attimo in più è un invito delicato a rubare un attimo al tempo frenetico dei nostri giorni, un solo attimo e basterà per aiutarci a recuperare il gusto del vivere, la gioia del presente. Un solo attimo in più per guardare i monti, la meravigliosa natura che elargisce i sui doni costantemente ma che, costantemente, viene derubata, violentata, calpestata dall’uomo… Un solo attimo in più per ricordare che in ognuno di noi c’è un piccolo bambino col cuore pulito e ingenuo che vuol crescere in un mondo più bello, più onesto, più giusto. Il tema conduttore dei racconti è la salvaguardia della natura dalle azioni cieche, egoiste e violente dell’uomo. Il messaggio che giunge al lettore è quello del ritorno al _MG_3416rispetto dei boschi, degli animali, delle acque…ma anche alla saggezza delle piccole cose, degli incontri inaspettati”. Ti auguriamo un grande successo, lo meriti!!!

-Pamela, 08 Ottobre 2014: Ho letto il libro tutto d’un fiato; la mia storia preferita è il poeta Bambino, anche se tutte sono molto belle..non vedo l’ora di leggerlo a mio nipote!

Sabrina, 15 Ottobre 2014: “L’attimo in più” per riscoprire la semplicità delle cose. Un giusto insegnamento per la nuova generazione, che si sta affacciando alla vita frenetica e sempre meno ricca di valori, ma anche per i più grandi ormai inglobati in questo circolo vizioso!!! Complimenti!!

Francesco, 22 Ottobre 2014:
In questo libro l’autore, attraverso una raccolta di racconti e poesie, ferma il tempo del lettore portandolo a riflettere e meditare sulle cose semplici ed essenziali della vita. Il testo scorre con fluidità e capacità narrativa che evidenziano una proprietà di linguaggio tale da portare il lettore a immergersi nei racconti che, seppur distinti, rimandano talvolta a ricordi del passafo legati alla fantasia tipica della fanciulezza. In sintesi un testo scritto con amore, vivamente consigliato.

-Luisiana, 25 Ottobre 2014:
L’attimo in più é un libro molto piacevole da leggere, non è solo un libro per bambini ma é per tutti, é per chi vuole prendersi un attimo per se ed un attimo per riscoprire la bellezza della natura, della montagna e del mondo che ci circonda.

rr

COSA DICONO DI ME?

recensionii recensione pagina fede de angelis

Annunci