Fantasma-cuore

Il fantasma del cuoreimg-20151108-wa0000

Intravedo lontano un fascio di luce,
mi chiedo cosa sognerai stanotte.
Mi avvicino al tuo letto, è buio,
un silenzioso lunedì autunnale.
Con la fioca visibilità che i miei occhi stanchi mi permettono,
scruto nella tua stanza come un ladro furtivo.
Il lampione appena fuori la finestra,
lascia entrare il suo riflesso arancione,
non è potente ma delicato.
Ti illumina il viso, lo sento.
A tastoni cerco il letto,
cerco te nell’ombra di me stesso.
Mi avvicino al comodino che accompagna le tue letture,
sento che non ti sei svegliato.
Odo vibrare l’emozione che mi avvolge,
percepisco il tuo respiro leggero e pieno.
Ne sono convinto, stai sognando e non vuoi smettere.
Quando i mie occhi si sono abituati a quella fioca luminosità,
mi accingo a toccarti i capelli, te li sfioro.
Ascolto il tuo odore sulla mia mano, fruttato, candido.
Sei un’innocente creatura e io sono di nuovo qui.
Non ti voglio svegliare ora che sei lì indifeso e felice,
perché magari nel tuo mondo incantato,
mi starai immaginando ancora come la prima volta.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...