DUE PENNE, UN PADRE, UN FIGLIO

Due penne, un padre, un figlio12241228_557606577721920_2056028516595418133_n
PREMIO CITTA’ DI FERMO 2016, TRA I PREMIATI


Dalla camera di Andrea, filtrava una fioca luce che illuminava il suo volto, attento a leggere un immancabile libro, mentre fuori dalla finestra la sua Fermo veniva sommersa dalla candida neve di Dicembre. Si addormentò e il mattino seguente come di consueto, la madre entrò per svegliarlo..
Avvicinò la sedia a rotelle di Andrea al suo letto e prima di baciarlo, lo fissò orgogliosa.
Quella rara malattia degli arti inferiori, gli aveva fatto dono di gambe più piccole del normale, più corte e fragili, con le quali non poteva camminare da solo. Nonostante questo lui era forte e sorrideva sempre. “Andrea piccolo mio svegliati, c’è una sorpresa alla finestra ad attenderti.”

DI M.S

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...